ANAGNI – Lamentele per lo stato di abbandono delle periferie

 Fonti: Ultimissime.net

e0f67bde92676589c77c3ae3f416c61d.jpgANAGNI – Sulla situazione della periferia della città di Anagni riceviamo una nota a firma del socialista Danilo Manni. ” Secondo le ultime dichiarazioni rilasciate dai vertici dell’ex maggioranza di Anagni – si legge nel documento – le casse comunali presenterebbero un forte attivo. Dando per buona l’ affermazione rilasciata dall’ ex sindaco e dal City Manager, ci chiediamo, come mai in tutti questi anni non hanno pensato di destinare parte dei fondi in eccesso a vantaggio delle periferie Anagnine? E’ noto a molti cittadini che alcune zone sono abbandonate a se stesse, senza illuminazione stradale o fognature. Alcuni centri abitati non presentano un impianto idrico, della rete fognaria e di un servizio di trasporto decente, e in tutti questi anni il comune si è giustificato dichiarando che le casse comunali erano vuote. I cittadini delle zone di Tufano, San Bartolomeo, S. Filippo, dell’ Osteria della Fontana, della Via Anticolana e di Pantanello, sono ancora disposti a vivere senza acqua, illuminazione stradale, fognature, semafori, strisce pedonali, strade indecenti, trasporti inefficaci e senza spazi adibiti al verde pubblico? L’ex City Manager ci parla di malasanità, ma in sette lunghi anni cosa ha fatto per migliorare la struttura sanitaria Anagnina? Sarebbe il caso di riflettere sul comportamento di questa amministrazione, e domandarci se sia il caso di rinnovare la fiducia a coloro i quali, della fiducia data in passato, se ne sono fregati, dimostrando, come è stato accennato in altre dichiarazioni, che manca la capacità politico-amministrativa, quindi inadatti a svolgere un determinato lavoro.”

ANAGNI – Lamentele per lo stato di abbandono delle periferieultima modifica: 2008-05-23T20:01:41+02:00da mannid
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento