Presentate Tre Mozioni al PsE

9e0c9256e3b97e10f5224a0ddfec487a.jpgIeri sera ho appreso dal sito ufficiale del partito le mozioni del futuro Programma Socialista. E’ possibile analizzarle e discuterle attraverso questo stesso blog ai seguenti indirizzi:
Ci sarebbero un paio di punti da tener presente.
La prima mozione, per sapere da chi e’ stata ideata o comunque quali dirigenti l’abbiano presentata, devo andare a cercarlo su google.Basta scrivere UIAS e scandagliando a fondo ritrovo qualche nome. Ma come dovremmo fare per sapere chi sarà il segretario? Per adesso mi sono limitato a chiederlo alla stessa segreteria del movimento sperando in una risposta.
La terza mozione, presentata da Angius e Nencini, e’ improntata tutta, o quasi, sul PD e su cio’che e’ accaduto tra il 1993 e il 14 aprile scorso… Il futuro e i progetti sono racchiusi in poche righe quasi alla fine. La cosa che piu’ mi colpisce di questa mozione e’ che non ho notato il nome Valdo Spini, grande alleato di Angius. Come mai? Hanno studiato solo loro due la mozione mentre gli altri cercavano ripari altrove, o semplicemente bastavano due grandi menti come quella di Angius e Nencini per attuare un piano socialista?
Altro punto saliente di questa mozione e’ l’intenzione forzata di convincere il PD ad un alleanza per riassicuarsi qualche poltrona.
Se, come da titolo, e’ questo l’inizio del nuovo Partito Socialista, andiamo bene…
La seconda mozione, se solo si impegnasse veramente a fare cio’ che detta nei primi tre punti, potremmo chiamarlo segnale di cambiamento. Le idee collimano molto con il malcontento generale, su ciò che andrebbe fatto e su come andrebbe fatto.
Mi attrae molto il contesto perchè parla di FUTURO amici miei, non come nelle altre due mozioni dove si rimembra in continuazione il passato. Si discute su una tematica importante, ovvero l’errore ad allearsi con il PD, si discute di allargare le intese con le forze succube di questo bipartitismo, ma soprattutto si parla del LOCALE per Dio!
Finalmente qualcuno che ci pensa a sta cazzo di amministrazione locale.. Qualcuno che ha capito che se vuole contare e se vuole avere delle rappresentanze a livello nazionale deve partire dal basso, deve necessariamente ritornare con la classe operaia, deve andare a casa delle famiglie e vedere lo stile di vita che fanno le nostre famiglie.
Questo e’ il futuro socialista, non le solite cazzate, non i soliti marchingegni politici. Siamo circondati ogni giorno da accordi trasversali, e calci in culo alla democrazia..
Ora, Angius mi spieghi veramente cosa intende per nuovo, e la UIAS mi deve dire perchè cazzo si presenta con un altro movimento e non per il Partito Socialista….
Devo essere sincero. Fino a pochi giorni fa pur non sapendo quali sarebbero state le mozioni, avrei sicuramente votato Angius per la sicurezza che mi mostrava.
Oggi, dopo aver letto tutte le mozioni, mi sentirei rappresentato solo ed esclusivamente da queste persone:

Pia Locatelli, Mauro Del Bue, Franco Grillini, Lanfranco Turci, Francesco Mosca

Se i dirigenti che hanno presentato le altre mozioni mi trovano anche solo un motivo per votare quelle fandonie scritte bene, altrimenti il mio impegno concreto sarà quello di portare avanti delle idee che collimano con il mio pensiero e con quello di molti altri socialisti, veramente incazzati, presentando la stessa a tutta la mia provincia, pur non conoscendo nessuno degli esponenti, pur non avendo avuto mai modo di seguire un loro comizio, congresso o altro.1f699cad95dcdd71d9e1d3e253b033d0.jpg

Non fate la cazzata di votare la persona fisica, ne vale un’ideologia che sta scomparendo e vorrebbero introdurla a versi modificati in altri partiti.

IO NON CI STO! LOTTO DURAMENTE PER FAR SI CHE CIO’ NON ACCADA.

Presentate Tre Mozioni al PsEultima modifica: 2008-05-23T14:03:00+02:00da mannid
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Presentate Tre Mozioni al PsE

Lascia un commento